email: info@cantastoriebusacca.it

Disideriu Sicilianu è un alto inno alla libertà, alla giustizia sociale e alla pace che, Cicciu Busacca (1925-1989), compose e cantò per una Sicilia che qui si fa metafora del Mondo; di un Mondo in lotta per risolvere miserie, ingiustizie, abusi, calamità, guerre. Si presta benissimo a dare il titolo al concerto con cui, a Taormina, il prossimo 25 aprile alle ore 17, Francesca Busacca (presidente dell’Associazione Culturale Busacca di Paternò, attivissima nel promuovere i saperi, la letteratura come lo spettacolo dei cantastorie) e Mauro Geraci (antropologo culturale dell’Università degli Studi di Messina, da decenni studioso ma anche interprete e continuatore della canzone narrativa) intendono festeggiare la Festa della Liberazione e, contemporaneamente, chiudere in modo augurale la mostra che Taormina, lo scorso 8 dicembre 2021, ha voluto dedicare al grande cantastorie di Paternò.

Considerato il notevole riscontro di pubblico e per permettere la fruizione alle scolaresche si comunica che la Mostra documentaria “Avvicinati amici… C’è Busacca”, dedicata al cantastorie Ciccio Busacca e organizzata dall’Associazione Cantastorie Busacca, presieduta da Francesca Busacca, e promossa dal professore di Antropologia culturale Mauro Geraci dell’Università degli studi di Messina, continuerà fino al 30 Aprile 2022.

La sala Giovanni di Giovanni della Ex Chiesa di Sant’Agostino in Piazza IX Aprile a Taormina rimarrà ancora aperta al pubblico, dal martedì alla domenica, dalle 10:00 alle 19:00, per presentare gli strumenti di lavoro del “giullare in esilio”, i suoi cartelloni con le storie illustrate, i libretti a stampa e i fogli volanti come i dischi e le musicassette destinate alla vendita in piazza, ma anche le lettere d’ingaggio, i permessi, le denunce, i quaderni autografi, le foto e le locandine dell’attività in Sicilia e nel teatro di Dario Fo.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti, non esitate a contattarci.

Saremo felici di rispondere.