Nel contesto delle attività culturali e didattiche per la stagione 2017-2018, l’associazione culturale Cantastorie Busacca, ha elaborato un programma di spettacoli all’interno dei locali degli istituti scolastici dedicati a bambini e ragazzi delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado per promuovere le varie attività e iniziative finalizzate alla diffusione della cultura popolare siciliana, in particolare riguardo quella dei cantastorie.

L’obiettivo é quello di far conoscere le origini, l’arte, e la vita dei cantastorie siciliani del secondo dopoguerra, e, in particolare, la gloriosa scuola paternese con i suoi esponenti, dai Busacca a Rinzinu, da Garofalo a Santangelo, attraverso una spiegazione nella quale gli alunni potranno ascoltare l’arte e la poesia dei nostri vissuti narratori e l’uso della lingua espressa nei canti popolari siciliani.

L’associazione per ogni evento/spettacolo metterà a disposizione i documenti, i libretti, gli oggetti, i dischi, i cartelloni e i vari cimeli per l’occasione che appartengono alla collezione della nostra associazione e che raccoglie materiali inediti di proprietà della famiglia Busacca.

La visita/spettacolo che proponiamo, con i dovuti adattamenti sulla base dell’età dei visitatori, saranno strutturati nella maniera seguente:

Nella prima parte, si terrà una lezione, leggera e accattivante, sull’epopea dei cantastorie, e sulla loro epoca: guidati da un attore-cantastorie gli allievi avranno la possibilità di conoscere il mondo di questi straordinari cantori popolari, il loro legame con gli aedi dell’antica Grecia e con i giullari medioevali, la loro evoluzione nel corso dei secoli fino alla specifica forma d’arte che ha avuto a Paternò una delle più importanti tradizioni proprio tra gli anni ’50 e gli anni ‘70 del Novecento. Poeti, cantanti, musicisti, attori, questi artisti sono riusciti a esprimersi ad alti livelli, fuori dai confini regionali e nazionali, portando avanti quella che è un’arte ma è anche un mestiere, una professione itinerante, una piccola impresa, spesso a conduzione familiare.

Nella seconda parte verranno mostrati dal vivo le attrezzature che adoperavano gli artisti e le riproduzioni delle tele dove  successivamente l’attore-guida, dopo una breve presentazione, si esibirà dal vivo in una o più cantate del repertorio tradizionale dei cantastorie paternesi, per dare un saggio di quello che fu lo stile tipico dei nostri artisti. Questo è il nostro intento, si troveranno così alla fine del percorso, con una migliore conoscenza della cultura popolare della nostra terra e con una diversa consapevolezza delle proprie origini culturali.  

Note organizzative:

  • Lo spettacolo può essere svolto dal Lunedì il Sabato, dalle nove alle tredici.
  • I giorni vanno concordati con buon anticipo per consentirci di poterci organizzare.
  • Il costo è di € 3,00 per ciascun visitatore, esclusi i docenti accompagnatori.
  • La realizzazione è possibile con un minimo di n. 40

Scuole al museo

Visite/spettacolo presso
Museo Casa del Cantastorie

Istituti Scolastici

Spettacoli presso i locali degli
Istituti Scolastici

Per ulteriori informazioni e chiarimenti, non esitate a contattarci.

Saremo felici di rispondere.